Romanzi storici

di Bruno Sebastiani


L'elemento più affascinante di scrivere un romanzo storico sta nella fase di ricerca.


Romanzo storico MAI E SEMPRE

Le Mezzelane casa editrice


 Questa è la storia di Emil Koldau nato a Moritzburg, un piccolo paesino vicino Dresda, nel 1980. Emil Koldau da piccolino si sentiva un re, fino all'improvvisa sparizione di suo padre, trovato poi morto in circostanze misteriose. 

Emil e sua madre si trasferiscono  a Berlino e intanto la vita della città cambia, cambia la storia: il 9 novembre 1989 cade il tanto famoso muro di Berlino.

Ma per Emil quel muro è come che fosse ancora lì, dentro di sé, lui ha ancora qualcosa di irrisolto,

ha bisogno di sapere, di risolvere il mistero... 

Gli eventi tragici della seconda guerra mondiale, qui rappresentati dall'inumano bombardamento di Dresda, fino ai giorni nostri, sono la storia che fa da sfondo a questa vicenda,  nell'allora DDR.

 

Riferimento ISBN 9788899964276



Romanzo storico LE STREGHE di SALEM

Le Mezzelane casa editrice

 Riferimento ISBN 9788833280325

 

Nel 1692 nel villaggio di Salem, contea di Essex, Massachusetts, si produsse un’autentica caccia alle streghe.

In un crescendo di fanatismo, 144 persone vennero incriminate, 19 vennero impiccate e una morì per schiacciamento del torace.

 

Editing: Maria Grazia Beltrami

Prima edizione 2018 - Le Mezzelane Casa Editrice

Illustrazione di copertina: Salem Witch Trials. Two women stand on trial in 1682 ©Everett Historical Shutterstock

Progetto grafico: Gaia Cicaloni 

Acquista ora




 E in tutte le librerie fisiche e on line



Le ragioni di Caino

 

 

 

In ognuno di noi vi sono molteplici nature tra le cui componenti, per quanto non ci piaccia, v'é sempre una parte di Caino.

In ognuno di noi c'è un po' di Caino che, in base alle circostanze o alle convenienze, invariabilmente viene fuori.



Il rosso e l'ambra

 Una candela di sego, pare che nulla sia più appropriato di una candela di sego per accompagnare il trapasso di Lady Emma Hamilton. Una donna che ha conosciuto tutto, la miseria, i fasti e poi ancora la miseria. Una donna che con la sua vita riassume in maniera sinistramente emblematica il senso di ogni vita che, senza far caso ai fasti che conosce, sempre in miseria si conclude. Cosa c'è di più misero di un corpo che cessa di vivere?

 



Racconti storici

L'ape regina

 Una raccolta di racconti storici, da Eva fino ai tempi più moderni, racconti di donne che hanno modificato con la loro vita o le loro azioni il corso della storia, tanto da far pensare di dover riscrivere al femminile la storia dell'umanità...

 

«Lo sapevo! Lo sapevo che alla fine ti sarebbe uscito! Già troppe volte hai sfiorato l’argomento, magari per riderci sopra! Ma guarda che la mia prozia Eva, come la chiami tu, rappresenta il più fulgido esempio di umanità consapevole! Senza di lei, senza il suo gesto che ha strappato il sipario di quella mielosa beatitudine, che ne sarebbe stato dell’Uomo?»...



Romanzo mitologico

Di Colui che vide ogni cosa

gilgamesh, mitologia, leggere

 

 Gilgamesh, personaggio mitologico sumero vissuto tra il terzo ed il quarto millennio prima di Cristo, si pone con straordinario anticipo le stesse domande che assillano l'uomo contemporaneo. Ma forse la verità è che l'uomo, in qualsiasi epoca sia vissuto, non ha mai smesso di porsi le stesse domande. Il fascino del poema che ne descrive le gesta sta proprio nell'attualità della ricerca che porta Gilgamesh ai confini del mondo come d'altro canto, in questo nostro tempo, ci porta ai primordi dell'universo.

 



Romanzo storico

Boudicca

 E' l'anno 61 d. C. quando la regina Boudicca si mette a capo di una rivolta tanto terribile da mettere a serio rischio la permanenza dei Romani in Britannia.

 

Ma prima ancora che ribelle, Boudicca rifulge per come e permeata dei miti, dei culti e delle tradizioni dei Celti.

Innegabilmente è l'ultima nobile, tragica testimone di una cultura destinata ad essere soppiantata dall'invasore.



Romanzo storico

L'assedio di Costantinopoli

L'assedio di Costantinopoli, romanzo storico, trama

 

 Il 29 maggio del 1453, dopo circa due mesi di combattimenti, cadeva la città di Costantinopoli ad opera del sultano ottomano Maometto secondo. Nello scenario della città assediata s'intrecciano storie a volte sordide, a volte esaltanti, atti di codardia, atti di eroismo e, perché no, anche storie d'amore che più delle altre danno il senso dell'umano sentire che, anche in condizioni disperate, ha bisogno di aggrapparsi a qualcosa per immaginare un dopo che faccia seguito al terribile presente.

 



Romanzo storico

L'assedio di Masada

Masada, leggere, romanzo storico

Nell'anno 73 d.C. la fortezza di Masada capitola dopo un lungo assedio, è l'atto finale della guerra giudaica, da qui in avanti la Giudea viene recuperata all'autorità di Roma.

Tocca a Lucio Flavio Silva, il nuovo legatus augusti pro praetore, portare avanti la parte finale dell'assedio che, in virtù della rampa, consente ai legionari di demolire parte delle mura e di irrompere nella fortezza e siglare con la vittoria la fine della Prima guerra giudaica. Ma mai vittoria fu apportatrice di sgomento, mestizia e rimpianto per i legionari romani come questa che si consuma nella fortezza di Masada.

 



Romanzo storico

Fiore di Maggio

mayflower, romanzo storico, trama

 Il 6 settembre del 1620, dal porto inglese di Plymouth, salpava il galeone Mayflower con a bordo un centinaio di puritani, autentico fumo negli occhi per la Chiesa Anglicana.

Dopo due mesi di navigazione arrivarono a Cape Cod bay, nell'odierno Massachusetts, dando vita alla prima colonia inglese nel Nord America.

Difatti da tale piccola comunità sarebbe poi nata la Confederazione degli Stati Uniti d'America. Ma è triste constatare come la storia si ripeta, discriminati in patria, i coloni non esitarono a discriminare i nativi che in due secoli, da 16 milioni che erano in quel tempo, scomparvero.



Romanzo storico

Sulle tracce di Tarrawonga

romanzo storico, leggere, trama

Il 13 maggio del 1787, dal porto inglese di Portsmouth, prendeva il largo quella che venne poi definita “First Fleet” (Prima Flotta). Non si trattava della prima flotta in assoluto nella storia della marina, e nemmeno avrebbe potuto esserlo, visto che l’uomo aveva imparato a navigare ancor prima di imparare a nuotare, ma era la prima che prendeva il mare per una missione ad un tempo ambiziosa e biasimevole: prendere possesso del “Nuovissimo Continente” per farne una colonia penale, per quanto, visto che l’elenco delle cose ambiziose e biasimevoli già in quel tempo era davvero lungo, quella flotta poteva anche omettere, davanti al nome, l’aggettivo ordinale secondo il quale era la prima, oppure poteva non chiamarsi affatto, che sarebbe stato meglio. .......

 



Romanzo storico

L'anno in cui morì il sogno comunista

romanzo storico , leggere, trama

 Quando finisce un sogno non sempre si ha la prontezza di capirlo. Accade a volte che, nella fuliggine del risveglio, se ne ricordino alcune parti che, scollegate dal resto, scambiamo per semplici reminiscenze della vita vissuta. Come in ogni altro sogno, anche la fine di quello comunista non è stata immediatamente compresa e per anni, ricordando come era bello sognarlo, ci si è cullati con la speranza di non svegliarci ancora.

 
Ma v’è stato un momento ben preciso nella storia che ne ha decretato il fallimento quando, nel 1956, vennero rese pubbliche le infamie perpetrate da Stalin fin lì venerato alla stregua di un santo e quando, non diversamente da come si sarebbe comportato Stalin se fosse stato vivo, la rivolta d’Ungheria venne repressa con metodi da guerra di conquista.

 



Romanzo storico

Abelardo ed Eloisa

 

Abelardo ed Eoisa, une histoire d'amour.

Una storia d'amore, queste sono le uniche parole per descrivere la trama di questo commovente romanzo storico.

 

Una storia d'amore, sbocciato appena un secolo dopo l'anno mille, quando l'Europa si va risvegliando sgomenta dall'aver superato indenne la tanto temuta e pronosticata "fine del mondo".

 



Romanzo storico

Le gelide acque della Sprea

anastasia, romanzo storico, leggere

I personaggi e le vicende di questo libro sono ispirati a fatti realmente accaduti, fatti tuttora oggetto di studi da parte degli storici e di coloro cui piace indagare sui "misteri".

 

Anastasia Nikolaeva Romanova, di lei si persero le tracce dopo l'eccidio di Ekaterinburg, si disse che era morta, si disse che era scampata chissà come al destino dei suoi famigliari. In questo libro ne seguiamo il cammino che la portò a far parlare di nuovo di sé nientemeno che a Berlino. 

Un lungo viaggio dalle gelide terre della steppa fino a Berlino, attraverso la rivoluzione russa...