Personaggi

       L'assedio di Costantinopoli

                                                                                        Romanzo storico


caduta di costantinopoli, romanzo storico, bruno sebastiani
L'assedio di Costantinopoli, romanzo storico

L'assedio di Costantinopoli è un romanzo storico ambientato nel 1453, anno in cui risale la caduta di Costantinopoli ad opera del sultano Maometto secondo. 


Costantino XI Paleologo Dragas

romanzi storici bruno sebastiani

   

     Costantino XI Paleologo Dragas, anche detto basileus. Orbene, per quanto il basileus si sia adoperato per riunificare la chiesa ortodossa con quella latina (divisione sancita con lo scisma del 1054) e questo allo scopo di assicurarsi l'aiuto dei paesi cristiani contro il pericolo turco, orbene, dicevamo, il basileus viene lasciato solo. Dall'occidente gli arrivano solo benedizioni e pochi viveri, armi, armati e polvere da sparo, quel poco che ha, se lo deve far bastare.


Mara Brankovic

     

    Mara Brankovic, principessa serba. Giunge a Costantinopoli in seguito a fitte trattative per conoscere e sposare il basileus. E lì, non appena fa il suo ingresso nella sala dei ricevimenti del palazzo delle Blacherne, invece di innamorarsi al primo sguardo del suo promesso sposo, si innamora di un capitano di ventura dal passato burrascoso, faceva il corsaro, è genovese e si chiama Giovanni Giustiniani Longo.


Giovanni Giustiniani Longo

     Giovanni Giustiniani Longo, corsaro di origine genovese che si è ritirato a vivere nella colonia anch'essa genovese di Galata, a due ore di barca da Costantinopoli. Promette il suo aiuto al basileus contro il pericolo turco, ma lì, forse per uno scherzo di Cupido, appena la vede si innamora di Mara Brankovic, la promessa sposa del basileus. Due innamorati ed un terzo incomodo nel mezzo, la storia non è nuova, ma è sempre nuova per chi la vive, specie se la vive con la sensazione di tradire la fiducia del terzo incomodo.


Giorgio Sfranze

       Giorgio Sfranze, mega logoteta di corte e amico di lunga data del basileus. Ne ha viste così tante nella sua lunga vita, che non si stupisce più di niente. Non si stupirebbe nemmeno se vedesse Mara Brancovic e Giovanni Giustiniani Longo abbracciarsi e baciarsi con passione, difatti si avvede del loro innamoramento, ma fa finta di niente.


Maometto secondo Celebi

      Maometto II Celebi, sultano turco ottomano. Il sultano, giovane, ambizioso e con un cospicuo bagaglio di letture alle spalle, già si vede emulo di Alessandro Magno, non per altro annovera alle sue dipendenze un impero vastissimo. Però gli manca una capitale prestigiosa per il suo impero e Costantinopoli, sede di decine e decine di imperatori, è proprio quella che gli manca per completare la sua opera. Basterà riconvertire le chiese per farle diventare moschee, basterà cambiare il nome che fa riferimento a Costantino che l'ha fondata ed il gioco è fatto.


romanzi storici assedio di costantinopoli

Livio Ferrando

Livio Ferrando, pirata d'origine genovese e braccio destro di Giovanni Giustiniani Longo, in alcuni momenti più che il suo braccio destro si potrebbe scambiare per il suo angelo custode. E' audace, valente e non ha paura di niente, nemmeno della morte che anzi non vede l'ora di incontrare per guardarla dritta in faccia.


Zwarte

Zwarte, giovane ragazza rapita dal suo villaggio in Armenia e fatta concubina da un cavaliere turco. Livio Ferrando la vede e, com'era accaduto al suo capitano con Mara Brankovic, se ne innamora al primo sguardo. Per la qual cosa la rapisce a sua volta, o se preferiamo la libera, e da lì in avanti, per quanto non si capiscano per via della lingua, con gli occhi si dicono cose che neanche le parole potrebbero dire.


Brat

 Brat, anche detto "il cane delle scale", un cane randagio che si salva dal finir bollito in pentola solo perchè, tolta la pelliccia e le ossa, non ha altro. Brat finisce in casa di Mara Branckovic ed è come se, ammesso che vi siano gli eden per il cani, venisse riammesso nel suo eden dal quale era stato scacciato senza aver mangiato nessuna mela, tra l'altro Brat non trova di suo gusto le mele.




Libri on line da leggere